Via Ravà | Roma

Via Ravà | Roma

Progetto di due edifici a destinazione mista

In prossimità del Parco delle Tre Fontane e di Tor Marancia, il progetto prevede la sostituzione edilizia di due edifici intensivi destinati ad Uffici e localizzati in Via Adolfo Ravà.

 

Attraverso l’applicazione del Piano Casa, il progetto insedia le quantità edificatorie esistenti modificandone la destinazione d’uso e articola un sistema edilizio a destinazione prevalentemente residenziale composto da due corpi di fabbrica, costituiti da nove piani fuori terra, un piano tecnico e due piani interrati.

 

I due nuovi edifici progettati per ricostituire l’unitarietà dell’isolato, creano un fronte urbano e riconoscibile che prevede l’insediamento a livello strada, di funzioni non residenziali quali ristorante, SPA e locali commerciali.
I livelli superiori ospitano le residenze, articolate in due e tre corpi scala per ciascun edificio, per un totale di 78 appartamenti.

La facciata è un sapiente equilibrio di forme geometriche

La facciata è caratterizzata dall’intreccio di forme geometriche

Il prospetto è caratterizzato dall’inserimento di elementi costituiti da sagome rettilinee piegate a forma di C che interrompono anche matericamente l’orizzontalità dei prospetti e continuità dei balconi esaltando le logge.

 

Per gli interni sono state pensate soluzioni tese al risparmio energetico e ad una efficace coibentazione acustica e termica.

Scheda tecnica

Importo lavori
26.000.000,00 Euro

Data progetto
2015

Stato
Iter amministrativo in corso

Incarico
Progettazione architettonica preliminare

Progettazione architettonica definitiva

Committente
Fondo Inarcassa Re Comparto Due gestito da Fabrica Immobiliare Sgr S.p.a.

Destinazione
Residenziale e direzionale